martedì 15 maggio 2012

Mafaldine last moment


Ogni volta che mi metto a scrivere un post aspetto il momento di caricare le immagini e allora mi cade sopra un'ondata di tristezza al pensiero della mia macchina rotta....:-(..povera me! Ma sto provvedendo a rientrarne presto in possesso....anzi visto che ci siamo: che mi consigliate?? Voi tutti foodblogger, ma anche semplicemente voi appassionati di foto, di viaggi e di colori, che utilizzate per scattare?
Let me know:)))))))

La foto non sarà delle migliori ma vi assicuro che questa pasta qui è buonissima. E' fresca, saporita, mediterranea, amichevole e anche sorprendentemente leggera!
E' inoltre adatta a cene ed ospiti dell'ultimo momento ( riciclata poi da me anche per il box lunch del giorno dopo). Insomma una pasta che non solo non ti delude ma si merita un post:)

Per la preparazione ho pulito e tagliato a metà circa 300 gr di pomodorini ciliegini. Messi in una padella con olio, aglio e peperoncino ( senza soffritto).
Li ho fatto cuocere a fuoco moderato fino a farli appassire e fare fuoriscire tutto il succo.
Spento il fuoco, aggiunto 3/4 alici, basilico rosso e santoreggia ( ma anche dell'origano fresco mi sarebbe piaciuto).
Cotto le mafaldine in acqua leggermente salata. Scolato. Condito.
Una mangiata di ricotta salata.
Voilà.


2 commenti:

  1. lo penso anch'io che questa pasta è buonissima
    ciao

    RispondiElimina
  2. Nemmeno le conoscevo le mafaldine!hanno un aspetto simpatico però; una pasta semplice che devo provare, se in Abruzzo esiste!! Sono anch'io in fase di scelta della nuova macchina fotografica, il mercato offre così tanto che da profana giro e rigiro senza decidere!!!Resto in contatto, magari prendo qualche spunto ;)
    Un bacio!

    RispondiElimina