lunedì 28 giugno 2010

Dolci sfogliatine per iniziare il lunedi

Sfogliatine con pesche ed albicocche

Una cosa che sempre mi è piaciuta è, quando il tempo lo permette, concedermi una colazione al bar, un buon caffè ed cornetto fresco, muffin o dolce che sia.

Da quando sono a Madrid è molto difficile andare al bar, perchè non c'è molta scelta...intendiamoci ci sono locali che servono la colazione "all'italiana" ma nella maggior parte dei casi la scelta ricade su Starbucks o una tosta con pomodoro...e quindi la colazione me la faccio a casa!!!!!!!

Ed ecco allora che tra il trasloco e la testa per aria succede che questa settimana mi dimentico di rifornire la dispensa e ci ritroviamo la domenica mattina senza niente da mangiare...e come si fa??Insomma, non so per voi, ma la per me la colazione del fine settimana è sacra!

Ecco quindi che mi ricordo delle buonissime sfogliatine che mangiavo al bar sotto l'università e ..tatannnnn!

Sfogliatine pronte di pochissimo tempo, giusto il tempo di preparare il tè e finire di svegliarsi!!!

Ingredienti:
1 confezione di pasta sfoglia
1 pesca
2 albicocche
marmellata di lamponi
zucchero a velo

Preparazione:
Stendere la pasta su una teglia e tagliarla in quattro parti. Aggiungere in ognuna un cucchiaio di marmellata di lamponi. Lavare e tagliare finemente le pesche e le albicocche e disporle sulla pasta. Chiudere bene i lati e infornare per 20 min a 200 gradi.

giovedì 24 giugno 2010

Popovers di ciliege e caprino

Popover con ciliege e caprino

Buon giorno a tutti!!!!
Il sole fuori spende e tutta questa luce che entra dalla finestra mi mette di buon'umore!!!:)
E anche questi Popover mi divertono tanto! Questo nome è troppo carino!

Allora questi popovers vengona da un mucchio di ciliege comprate qualche giorno fa...adoro le ciliege e non resisto a comprarle, anche se a volte il senso della misura se ne va, e mi ritrovo con kili di frutta in frigo che chiedono di dagli un senso, e dopo ciliege acolazione, pranzo e cena, torte e tortini ecco i Popovers.
Mi piace m olto questa preparazione perchè, al contrario dei muffin, non ha burro, ed il risultato è comunque buonissimo e sopratutto molto soffice.
In questa versione ho accompagnato le ciliege con un formaggio di capra ( eh lo so ultimamente lo uso spesso ma le cose vanno consumate , no?) e del rosmarino.
Il risultato sono dei piccoli "panetti" perfetti da preparare pewr un picnic o un pranzo fresco e leggero.

Ingredienti:
200 ml latte
100 gr di farina ( + un cucchiaino di lievito)
2 uova
sale
ciliege q.b.
80/100 gr formaggio caprino
rosmarino

Preparazione:
Scaldare il forno a 200 gradi. In una ciotola sbattere le uova e aggiungere il latte, il sale, la farina ed il lievito fino ad ottenere un bel composto morbido e liscio. Aggiungere le ciliege denocciolate e tagliate a metà e il formaggio tagliare a dadini. Quindi imburrare degli stampini da muffin e riempirli con il composto. Aggiungere un pizzico di rosmarino in cima ai popovers. Infornare per 30/35 min. Servire tiepidi.

martedì 22 giugno 2010

El almuerzo del lunes...

Insalata di formaggio di capra e alici

Un fast-post per un fast-lunch...!
Lo abbiamo ribadito ormai un pò tutti che con il caldo e queste belle giornate il tempo da passare in cucina è poco e la voglia di accendere forno e fornelli diminuisce di giorno in giorno...per non parlare della dieta poi!:)

Quindi questa insalata è stato un felice pranzo per iniziare la settimana. Insalata da preparare velocemente,all'ultimo momento ma veramente molto saporita e sfiziosa!

Buona settimana a tutti!!!!

Per la preparazione è necessaria della rucola da condire con una vinaigrette di olio, aceto balsamico e limone, del formaggio di capra da tagliare a "rondelle" e delle alici sott'olio. Accompagnare con del pane croccante!

giovedì 17 giugno 2010

Un giro a Segovia...

Segovia

Dopo quasi due anni qui a Madrid anocra non avevo mai avuto l'opportunità di visitare alcuni posti nelle vicinanze che meritano davvero. Quindi approfittando dei primi raggi di sole dopo un freddo inverno, come due animaletti, io e il mio ragazzo siamo usciti dal letargo e ci siamo fatti travolgere dalla voglia di girare, fotografare, mangiare, assaporare e curiosare il più possibile cercando di goderci quest'ultimo periodo in Spagna e partire con cuore, anima e ricordi di questa nostra Spagna.

Quindi sveglia, colazione, doccia al volo e corsa verso la stazione. Treno per Segovia. Mezz'ora...ed eccoti questa meraviglia...tutta da scoprire. Città antica, con origini celtiche, famosa e visitata per il suo acquedotto, bellissimo, costruito..udite udite, senza usare nemmeno una goccia di cemento!
E molto altro ancora..l'Alcazár, il castello da cui ha preso spunto la Disney per "La bella addormentata nel bosco", una bellissima cattedrale, angoli, stradine e piazzette dove fermarsi a tomar una caña o provare alcuni dei piatti tipici di Segovia tra cui il, cochinillo: ovvero una coscia di maialino al forno o i judias a la granja (fagioli con chorizo)...tutto molto buono, direi solo un pò pesante e non ideale da mangiare sotto un sole di 30 gradi...ma vi assicuro che c'è chi non ha paura di niente e mi assicura che è delizioso:) ed io ci credo!


Segovia Segovia

Segovia

Segovia Segovia

Segovia's Doors Segovia's Doors

Segovia's Doors Segovia's Doors

Segovia

martedì 15 giugno 2010

Penne con broccoli e alici

Penne broccoli e alici

Di che si potrebbe parlare oggi martedi 15 giugno, se non di quello con cui hanno aperto tutti i giornali ....I MONDIALI!!!!!!!!hihihih.....no non è vero! [anche se io ammetto di essere una vera fanatica dei mondiali e sebbene normalmente non sia una fanatica del calcio (raramente mi guardo una partita o faccio i miei programmi in base al calendario del campionato, anzi spesso faccio la faccia storta)]..ma ai mondiali non resisto ed esce fuori la tifosa che è in me!!!!!..e DAI DAI DAI....

Ora passiamo a noi....
Tra le ammissioni della giornata ce n'è un'altra. Ovvero: proprio in questi giorni sto pensando a questo blog, alle mie ricette, al tempo che sto dedicando alla cucina e alla fotografia, piuttosto che ad altri interessi...e mi rendo conto che non sto dando in 100%, non mi sto dedicando anima e corpo perchè sono presa da altri aspetti e progetti che vorrei sviluppare...quindi, nonostante c'è una parte di me che vorrebbe sperimentare di più, conoscere e fare un passo in avanti, per adesso la lascerò un pò da parte ad alimentarsi...ma continuerò a cucinare e postare i piatti che preparo giornalmente, quelli della mia cucina...e quelli che più amo!

Ingredienti:
160 gr di penne
200/250 gr di brocolli
4/5 alici
aglio

Preparazione:
Pulire e tagliare i broccoli, sbollentarli in acqua bollente per circa 7/9 min. Scolarli. In una padella far soffriggere un filo d'olio con aglio e peperoncino, quindi saltare i broccoli. Aggiungere le alici e lasciarle sciogliere con i broccoli. Se necessario aggiungere dell'acuqa di cottura della pasta.
Cuocere le penne in acqua salata e una volta scolate saltatele in padella con il condimento. Servire.

giovedì 10 giugno 2010

Crumble di cavoletti di bruxelles

Crumble di cavoletti di bruxelles

Miiiiiiiii......non ci posso credere!!!!!

E questa è proprio un'ingiustizia!Lo so che avevo promesso di eliminare le chiacchere da tempo, almeno per quest'anno...ma solo perchè ormai ero felice del bel sole, del caldo, dei prati, e dei fiori...ma adesso che, ( non so più scegliere tra dare la colpa al cambio climatico o alla sfortuna), è ritornata la pioggia, ma che dico la pioggia....la tempesta e con lei le temperature "invernali " sono esaurita!!!!

Vabbè pensiamo positivo: RINFRESCA!!!!!

Ma torniamo a noi e al perchè e per come di questa ricetta. Il crumble ci piace a tutti, crottante, dolce o salato, e lo trovo un modo ottimo per riciclare o per infilarci quei piccoli rimasugli che mi restano sempre nel frigo!
Ecco allora che nella pulizia annuale del freezer o scovato buste emezze buste di verdure varie e tra frittate e paste ci è scappato anche questo crumboletto!

Ingredienti:
250gr di cavoletti ( io ho usato gli avanzati surgelati ma freschi, ovviamente, pe meglio!)
1 mozzarella di bufala
40gr farina
50 grburro
30gr parmigiano
10gr pan grattato
erbe fresche

Preparazione:
Far scongelare i cavoletti lessandoli in acqua bolente salata per circa 5/7 min. Scolare, lasciar asciugare e dividere a metà. In una padella far dorare dell'aglio con peperoncino ed in filo d'olio e ripassare i cavoletti.
Disporre in due terrine.Tagliare la mozzarella a fette e disporla sui cavoletti.
Preparare la copertura con la farina, il burro morbido, il parmigiano e il pan grattato. LAvorare con le mani, disporre sulle terrine ed infornare a 180 gradi per circa 25/30 min. ( Finchè non diventa dorato e croccante).

lunedì 7 giugno 2010

Insalata di patate, asparagi bianchi e funghi con tzatziki

Patate, asparagi bianchi e funghi con tzatziky

Eccoci qui....ad affrontare un altro lunedi ed una settimana bella lunga, senza ponti, feste e festivi ad alleviarci...ma vabbè, è meglio non pensarci per ora!

Vi ho accennato del periodo, dicimao pure "turbolento" che sto attraversando e quindi del poco tempo a disposizione per postare, cucinare, fotografare...e in più, quelle volte che mi ci metto di impegno, rubando tempo a questo o a quello, sono talmente rimbambita che faccio le foto, e poi, sicura di averle accuratamente salvate nel pc, le cancello dalla macchina....e. ovviamente, scompaiono dalla faccia della terra, lasciando solo il ricordo di quelle buone empanadas preparate!

E pure per questo "vabbè"....non è poi un gran guaio prepararle di nuovo...erano Buone!!!:-)

Qui vi lascio, che sono a lavoro e non mi sembra proprio il caso di dilungarmi.

Come anche nei post precedenti questa ricetta è semplice e veloce, ma un buon contorno fresco.

Ingredienti:
3 patate
un mazzo di asparagi bianchi( circa 6)
300 gr di funghi
1 vasetto di yogurt greco
2 spicchi di aglio+ polvere di aglio
1 cetriolo
Erbe fresche

Preparazione:
Pulire e sbucciare le patate e gli asparagi. Tagliarli a dadini e lasciar bollire in acqua salata per circa 15 di min.
Scolare e freddare con dell'acqua fredda.
Pulire e tagliare finemente i funghi e farli rosolare in padella con un goccio d'olio e uno spicchio d'acqua.
Da una parte preparare la salsa. Pulire e grattuggiare il cetriolo, tagliare finemente l'aglio, o usare la polvere d'aglio, aggiungere allo yogurt, condire con olio e delle foglioline di menta tritata. Salare.
Unire gli ingredienti con la salsa.